Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

venerdì, 24 Settembre 2021
Portale Il Comune Ufficio tutela ambientale Servizi erogati Autorizzazioni e Adempimenti Ambientali e Socio-Sanitari Autorizzazione struttura sanitaria privata per modifica attività o locali
Il Comune
 

Autorizzazione struttura sanitaria privata per modifica attività o locali

— archiviato sotto:
Per l’ampliamento, riduzione e trasformazione dell’attività o la modifica dei locali occorre un’apposita autorizzazione a tutela della salute pubblica, così come previsto dalla L.R. n. 51/2009.

Requisiti del richiedente
I titolari di strutture sanitarie, già autorizzate, che gestiscono, nell’ambito del territorio comunale :
• Ambulatori mono e polispecialistici
• Gabinetti di analisi, gabinetti di medicina nucleare, gabinetti radiologici
• Servizi di ecografia e di diagnostica strumentale
• Presidi di cure fisiche
• Gabinetti di radioterapia
• Presidi di ricovero
• Centri di riabilitazione, sia ambulatoriale che di ricovero
• Studi professionali attrezzati ad erogare prestazioni di chirurgia ambulatoriale ovvero procedure diagnostiche e terapeutiche di particolare complessità o che comportino un rischio per il paziente, nonchè procedure di diagnostica strumentale con refertazione per terzi 

Modalità di richiesta

L'autorizzazione deve essere richiesta, o la SCIA deve essere presentata, mediante il portale regionale STAR raggiungibile al seguente link

I modelli, approvati dalla Regione Toscana con Decreto Dirigenziale, sono scaricabili dal sito della regione Toscana:

http://www.regione.toscana.it/sst/procedure/autorizzazione-e-accreditamento


Documenti da presentare
- domanda in bollo;
- relazione dettagliata circa le prestazioni e le attività previste;
- planimetria dei locali in scala 1:100, idonea ad individuare le variazioni connesse alla variazione dell’attività
- inventario delle attrezzature sanitarie, qualora siano previste delle variazioni connesse alle modifiche oggetto di autorizzazione
- elenco del personale, qualora siano previste delle variazioni connesse alle modifiche oggetto di autorizzazione
- documento organizzativo, qualora siano previste delle variazioni connesse alle modifiche oggetto di autorizzazione
- liste di autovalutazione relative agli aspetti interessati alle variazioni (scaricabili cliccando qui
- certificato di abitabilità dei locali
- versamento dei diritti sanitari a favore dell’ASL

- versamento del contributo istruttoria pratica di € 181,91 al Comune di Arezzo da effettuarsi tramite una delle seguenti modalità:

direttamente presso la Tesoreria Comunale; 

bonifico sul c/c di tesoreria IBAN IT 13 V 03111 14100 000000096592  presso UBI BANCA. ;

 c/c postale n. 140525 (IBAN: IT 56 G 07601 14100 00000140525), intestato a Comune di Arezzo – Servizio Tesoreria.

Riferimenti normativi
L.R. 51/2009 “Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie” 
DPGR n. 79/R del 17/11/2016
D.Lgs. 18.08.2000 n° 267
Dove Rivolgersi:
Ufficio tutela ambientale
IndirizzoPiazza A. Fanfani, 1 - 52100 Arezzo
Orario Estivomartedì e giovedì, dalle ore 8:30 alle ore 13.00. Sabato chiuso.
Orario Invernalemartedì e giovedì, dalle ore 8:30 alle ore 13.00, il pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30. Sabato chiuso.
Telefono0575 377 537
Fax0575 377 613
Email
Assessore
Direttore Baldini Ing. Giovanni
Ufficio competente per materia:
Ufficio tutela ambientale
IndirizzoPiazza A. Fanfani, 1 - 52100 Arezzo
Orario Estivomartedì e giovedì, dalle ore 8:30 alle ore 13.00. Sabato chiuso.
Orario Invernalemartedì e giovedì, dalle ore 8:30 alle ore 13.00, il pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30. Sabato chiuso.
Telefono0575 377 537
Fax0575 377 613
Email
Assessore
Direttore Baldini Ing. Giovanni
« settembre 2021 »
settembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
Sedi e orari

Sedi e orari uffici comunali

 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo