Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

mercoledì, 22 Settembre 2021
Portale Il Comune Ufficio servizi demografici e statistica Anagrafe Certificati anagrafici e storici
Il Comune
 

Certificati anagrafici e storici

— archiviato sotto: , ,

Dal 1° gennaio 2012 le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione sono valide ed utilizzabili solo nei rapporti tra privati e devono essere rilasciate con la seguente dicitura: "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”. La richiesta e l’accettazione di certificati da parte della pubblica amministrazione o dai gestori di pubblici servizi costituisce violazione dei doveri d’ufficio.

Nei casi in cui non è possibile avvalersi dell’autocertificazione, il cittadino può richiedere i seguenti certificati:

  • residenza
  • esistenza in vita
  • stato di famiglia
  • cittadinanza
  • stato libero
  • residenza AIRE (anagrafe degli italiani residenti all'estero)
  • stato di famiglia AIRE (anagrafe degli italiani residenti all'estero)
  • certificato cumulativo
  • certificato anagrafico di nascita, matrimonio, morte.

E’ possibile richiedere anche i seguenti certificati storici attestanti situazioni pregresse:

  • certificato storico di residenza (vengono indicati gli indirizzi nel periodo di permanenza nel comune di Arezzo)
  • stato di famiglia storico (vengono indicati i componenti la famiglia anagrafica ad una data pregressa).

La richiesta deve essere motivata.

Le notizie riguardanti situazioni pregresse di coloro che risultano iscritti nell'anagrafe di questo Comune prima dell’anno 1999, sono conservate su supporto cartaceo e richiedono una ricerca manuale negli archivi storici.

I certificati non soggetti a modificazioni: nascita, morte, etc, hanno validità illimitata. Tutti gli altri certificati hanno validità di sei mesi dalla data di rilascio.

Requisiti del richiedente
La normativa prevede che chiunque può chiedere i certificati anagrafici di altra persona. Il cittadino che intende richiedere certificazioni anagrafiche, deve indicare:

  • Tipo di certificazione
  • Intestatario del certificato
  • Utilizzo del certificato


Modalità di richiesta, erogazione e tempi di rilascio

1) allo Sportello Unico rilascio immediato in carta libera o in bollo a seconda dell'uso indicato nella richiesta
2) domanda a mezzo posta, indirizzata all'Ufficio Anagrafe, all'indirizzo Piazza A. Fanfani, 1 allegando il modulo di richiesta compilato e sottoscritto, unitamente a:

  • busta affrancata
  • marca da bollo (se dovuta)
  • relativa somma in denaro per diritti di segreteria

3) via PEC all'indirizzo: comune.arezzo@postacert.toscana.it 

4) via mail all'indirizzo anagrafe@comune.arezzo.it 

5) con modalità online

Rilascio immediato presso lo Sportello Unico, altrimenti entro 30 giorni dalla richiesta. 

Documenti da presentare

Modulo di richiesta di certificazione anagrafica oppure Modulo di richiesta di certificazione storica

Documento di identità in corso di validità.

Costi

I certificati anagrafici sono soggetti all'imposta di bollo a meno che non siano previste specifiche esenzioni per il particolare uso al quale tali certificati sono destinati.

  • Certificati con esenzione dall'imposta di bollo: € 0,26 per diritti di segreteria.
  • Certificati in bollo: marca da bollo di € 16,00 ed € 0,52 per diritti di segreteria.
  • Per il rilascio di certificati e attestati redatti a mano, con ricerca d'archivio (situazioni anagrafiche anteriori al 2001), anche per la determinazione dell’albero genealogico, è previsto il pagamento di un diritto di segreteria pari a Euro 5,16 per ogni singolo nominativo, oltre all'imposta di bollo. Tale importo è ridotto alla metà (Euro 2,58) nel caso il certificato venga richiesto per un uso esente da bollo.

Si può procedere al pagamento anche tramite bonifico con le modalità indicate presso il Servizio di Tesoreria e c/c postali del Comune di Arezzo in favore di UBI BANCA SPA SEDE DI AREZZO:

IBAN IT 13 V 03111 14100 000000096592

indicando la causale di versamento e i riferimenti normativi che danno diritto all'eventuale esenzione dell'imposta bollo .

Una volta effettuato il bonifico, va inviata una copia del versamento all'ufficio anagrafe alla mail: anagrafe@comune.arezzo.it indicando nell'oggetto "pagamento bonifico" e il nominativo/richiesta a cui si riferisce.

Da Estero:
codice SWIFT (Da Estero): BLOPIT22
c/c postale n. 140525, IBAN: IT56G0760114100000000 140525, intestato a Comune di Arezzo, servizio tesoreria

Normativa di riferimento

Regolamento anagrafico: DPR 223/1989.

 

Note

  • Per le novità in tema di certificazioni introdotte dall’art. 15, comma 1, della legge 12.11.2011 n. 183, consultare la sezione Decertificazione.
Dove Rivolgersi:
Sportello Unico
IndirizzoPiazza Amintore Fanfani 1 - 52100 Arezzo
Orario Estivodal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30. Il sabato [solo su appuntamento] dalle ore 8:30 alle ore 13:00.
Orario Invernalelunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 13.00 ; [il sabato solo su appuntamento] martedì e giovedì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.30.
Telefono0575/377777
Fax0575/377766
Emailunico@comune.arezzo.it
Assessore
Direttore Agostini Dott.ssa Cecilia
Ufficio competente per materia:
Ufficio servizi demografici e statistica
IndirizzoPiazza Amintore Fanfani 1 - 52100 Arezzo
Orario EstivoDal lunedì al giovedì dalle 8,30 alle 13,30. Venerdì dalle 8,30 alle 13,00. Sabato chiuso.
Orario InvernaleDal lunedì al giovedì dalle 8,30 alle 13,30. Martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle 15.00 alle 17.30. Venerdì dalle 8,30 alle 13,00. Sabato chiuso.
Telefono0575 377 204 anagrafe); 226 (stato civile)
Fax0575 377 212
Emaildirdemografici@comune.arezzo.it
Assessore
Direttore Iannaccone Dott.ssa Rossella
Vedi anche
« settembre 2021 »
settembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
Sedi e orari

Sedi e orari uffici comunali

 

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo