Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 27 Settembre 2021
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2019 Accordo Comune e Anic: corse a tariffa ridotta per tutti i disabili
Conferenze stampa

Contrasto diffusione Covid-19: le operazioni di sanificazione e igienizzazione

9 aprile 2020 - ore 10.00 - Campo di Marte, davanti alla farmacia comunale 1

Nuovi marciapiedi in città

5 marzo 2020 - ore 12.00 - Via Giotto

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Accordo Comune e Anic: corse a tariffa ridotta per tutti i disabili

Lucia Tanti: “una città accessibile e dalla modalità inclusiva. Un grazie alla cooperativa taxi”

La Giunta ha approvato un accordo con l’Associazione nazionale invalidi civili per permettere a tutti i disabili di usufruire dell’agevolazione già valida per i non vedenti, ovvero corse in taxi a tariffa ridotta. Un servizio che i tassisti aretini hanno lanciato per primi in Italia 17 anni fa, interrotto nel corso del tempo, rilanciato, rafforzandolo, dalla Giunta Ghinelli e che grazie alla collaborazione tra Comune di Arezzo e Cooperativa Taxi ha conosciuto un sempre maggiore implemento.

“Adesso – ha dichiarato l’assessore alle politiche sociali Lucia Tanti – questa idea di città accessibile e di mobilità inclusiva viene estesa a ogni soggetto disabile, attraverso un sistema di buoni che l’associazione potrà distribuire. Chi ne beneficia, potrà fare la sua corsa in taxi a prezzo ridotto: un costo fisso e poco più che simbolico per tutti gli spostamenti in città. La sinergia Comune e categorie produttive ed economiche in questo caso specifico come per altri conferma di essere un modus operandi valido e fruttuoso in vista dell’obiettivo condiviso di fare di Arezzo una città sempre più coesa da un punto di vista sociale”.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo