Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Laretina

Portale del Comune di Arezzo

lunedì, 20 Settembre 2021
Portale Ufficio Stampa Archivio comunicati 2019 Divieto assoluto di bruciare i residui vegetali: proroga fino al 15 aprile
Conferenze stampa

Contrasto diffusione Covid-19: le operazioni di sanificazione e igienizzazione

9 aprile 2020 - ore 10.00 - Campo di Marte, davanti alla farmacia comunale 1

Nuovi marciapiedi in città

5 marzo 2020 - ore 12.00 - Via Giotto

Altro…
Attività amministratori

Attività di Giunta

Attività di Consiglio

Archivio attività

Archivio Comunicati

Archivio storico dei comunicati

Archivio comunicati dell'ultimo mese

Archivio comunicati dell'ultimo anno

Esprimi il tuo parere

Il contenuto di questa pagina risponde alle tue aspettative:

Si

No, e ti dico il perchè

 

Divieto assoluto di bruciare i residui vegetali: proroga fino al 15 aprile

Anche nel territorio del Comune di Arezzo vige il divieto assoluto di bruciare i residui vegetali agricoli e forestali, come deciso dalla Regione Toscana che ha prorogato tale misura fino a mercoledì 15 aprile. Ovviamente è vietato anche accendere qualsiasi fuoco a esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati nelle abitazioni.

L’emergenza Covid-19 richiede ovviamente di prestare particolare attenzione al suddetto divieto: un eventuale incendio comporta infatti la mobilitazione delle forze deputate a spengerlo. Lo sviluppo di incendi boschivi resta legato alle condizioni climatiche e nei prossimi giorni è previsto il perdurare di meteo caratterizzato da scarse precipitazioni e presenza di ventilazione proveniente dai quadranti settentrionali, con conseguente bassa umidità dell’aria.

I cittadini sono invitati a segnalare tempestivamente tali fenomeni al numero verde della sala operativa regionale 800425425 o al 115 dei vigili del fuoco.

Azioni sul documento

Realizzato con Plone®

2011 © Comune di Arezzo